Galeone spende denari pubblici inutilmente invece di calmierare i prezzi, alcuni farmaci costano quasi il 150% in più che alla Parafarmacia Coop

fb farmacieIn questo particolare momento economico dove in tante famiglie regna l’incertezza del futuro a causa del protrarsi della crisi economica, spendere 24.400 Euro per valutare l’Azienda Farmacie Comunali è una cosa inaudita(avvisodiselezioneincaricoprofessionale). Fatto al quanto insolito che tuona a ciel sereno, mai fino ad’ ora in Consiglio comunale si era affrontata direttamente l’ipotesi di vendere o affittare l’Azienda speciale Farmacie Comunali. Ricordiamo l’intervento del Presidente del Cda Marco Galeone nell’ultimo Consiglio Comunale ai rappresentanti dei cittadini diceva: «Il Consiglio Comunale è sempre sovrano». Invece le dichiarazioni del Presidente del Cda Marco Galeone apparse sugli organi di stampa, se fossero confermate dalla Giunta sarebbero gravissime: secondo il Presidente delle Farmacie questa valutazione è frutto di una richiesta della Giunta.
La Giunta avrebbe dovuto portare la discussione nell’Assemblea e non nascondere le intenzioni nel palazzo, tant’è che neanche i Consiglieri di maggioranza erano a conoscenza della questione. La ristrutturazione della farmacia Comunale n.1 di Via della Liberazione, costata 60 mila Euro con l’ampliamento della zona riservata alla vendita dei cosmetici; la locazione di un negozio da un privato, invece che dal patrimonio sfitto del Comune di Peschiera Borromeo; il cambio dello Statuto dell’Azienda Speciale farmacie Comunale definito dallo stesso Presidente “necessario e funzionale”, ma che di fatto consente alla Azienda di essere più appetibile sul mercato; il bando per l’affidamento di un incarico per 24.400 Euro Iva compresa, delineano un progetto ben preciso nascosto ai cittadini e pianificato sulla pelle di tutti noi: la vendita delle farmacie Comunali. Lo sbandierato ruolo sociale delle

Gli scontrini che dimostrano la differenza di prezzo degli stessi farmaci

Gli scontrini che dimostrano la differenza di prezzo degli stessi farmaci

farmacie comunali è andato a farsi benedire proprio nel momento del maggior bisogno, in nome delle mire di espansione del Professor Marco Galeone. Infatti come dimostrano gli scontrini qui sotto e in allegato, gli stessi farmaci comprati a 10 metri di distanza, al centro commerciale Galleria Borromea, lo stesso giorno pressappoco alla stessa ora, costano il 73% in più nella Farmacia Comunale. Alla parafarmacia della Coop, una confezione di decongestionante nasale Rinazina costa € 5,30, alla farmacia comunale € 8,10; una confezione di compresse di paracetamolo generico da 20 pastiglie (500mg cadauna) alla parafarmacia Coop costa € 1,50 alla farmacia comunale € 3,70 (quasi il 150% in più). Invece di buttare via i soldi per inseguire il disegno del Presidente Galeone, il Cda delle Farmacie Comunali si impegni ad utilizzare le sue risorse per abbassare i prezzi dei farmaci ai cittadini, altro che assegnare incarichi professionali così onerosi, e pianificare ristrutturazioni costose e inutili e funzionali solo alle mire di espansione di Marco Galeone. Il Sindaco Zambon ha il dovere di vigilare su questi gravi fatti, e pretendere le dimissioni dal Professor Galeone.

Peschiera Borromeo 13/01/2015

Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale Sez. Peschiera Borromeo
Il Coordinatore Stefano Faita

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Articoli e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...